Non è Facebook Login. Ma anche si.

La pagina di login di Facebook

Facebook, per molti, è sinomino di Internet.

Anzi, visti i fatti che esporrò in questo post, probabilmente molti di coloro che usano Facebook non ricordano come fare a loggarsi. Non sanno mettere l’indirizzo di Facebook nei bookmark. Scrivono “facebook login” nella barretta di Google anzichè www.facebook.com nel browser.

E non sanno distinguere Facebook da un blog.

Ebbene, molti di questi personaggi sono usciti allo scoperto qualche giorno fa, quando ReadWriteWeb ha pubblicato un articolo dal titolo Facebook Wants to Be Your One True Login, che è stato indicizzato e posizionato in Google.com fra ai primissimi posti (attualmente lo vedo in terza posizione), ma pare che giorni fa fosse il risultato più in evidenza all’interno del box di Google News).

La cosa ha mostrato:

1) una rete inedita, un popolo di ignoranti (nel pieno senso del termine) che si sono precipitati nei commenti del post, chiedendo spiegazioni circa il cambiamento di interfaccia e lamentandosi di non riuscire a trovare la rassicurante pagina di login di Facebook: il peggio del peggio di certi nativi digitali, che dimostrano di non conoscere né il vecchio web – non parliamo di cose come FTP e Telnet, ma proprio del WWW – né quello che frequentano abitualmente.

2) l’immane potenza di Google, snodo dal quale passa un tipo di traffico che non ti aspetti: per alcuni è più semplice cercare “facebook login” in Google e poi cliccare sul primo risultato, piuttosto che scrivere l’indirizzo del sito nel browser, e i siti in vetta alla SERP sono percepiti come sicuri, affidabili, autorevoli.

3) la furbizia markettara di un blog: ReadWriteWeb, visto l’andazzo (il post è stato linkato e retweettato in un modo davvero incredibile), ha modificato l’articolo originale inserendoci questa frase:

La modifica effettuata nel post di ReadWriteWeb

Noti nulla? se il secondo link porta alla tanto ambita pagina di login, il primo incita il lettore a cliccare e diventare un Fan di ReadWriteWeb su Facebook: quando si dice cogliere la palla al balzo… 😉

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

26 Comments

  1. Davide 16 Febbraio 2010
  2. stefan marton 16 Febbraio 2010
  3. graficando 16 Febbraio 2010
  4. Roberto Fumarola 16 Febbraio 2010
  5. Pietro 16 Febbraio 2010
  6. Marco Salvadori 16 Febbraio 2010
  7. Mammafelice 16 Febbraio 2010
  8. Mik 16 Febbraio 2010
  9. Tommaso Baldovino 16 Febbraio 2010
  10. Massimiliano Mancini 16 Febbraio 2010
  11. Jose Gragnaniello 16 Febbraio 2010
  12. Chameleon Copywriter 16 Febbraio 2010
  13. pecciola 16 Febbraio 2010
  14. Martino 16 Febbraio 2010
  15. Alessandro Giagnoli 16 Febbraio 2010
  16. Tiziano 16 Febbraio 2010
  17. dla 16 Febbraio 2010
  18. Maurizio 16 Febbraio 2010
  19. Damiano Congedo 16 Febbraio 2010
  20. mareforzanove 16 Febbraio 2010
  21. Massimiliano Mancini 16 Febbraio 2010
  22. Alessio Di Domizio 16 Febbraio 2010
  23. Andrea 17 Febbraio 2010
  24. Domenico 19 Febbraio 2010
  25. memic4 14 Marzo 2010
  26. Michele 21 Maggio 2011

Leave a Reply