Buoni Propositi (e Previsioni) per il 2010

2010: previsioni e propositi

Nello scorso anno ho raggiunto parecchi obiettivi di quelli indicati nella lista dei “buoni propositi 2009“.

Per il 2010, oltre a selezionare meglio gli inserzionisti e a dedicare più tempo ai miei progetti, provo anche a fare qualche piccola previsione…

Buoni Propositi 2010

Riprendendo la lista del 2009, posso dirmi soddisfatto:

– iscritti al feed: l’obiettivo era raggiungere i 2.000, oggi sono quasi a 3.000. Facciamo 4.000 a fine dicembre?
– guest post: ne sono arrivati diversi anche lo scorso anno, di autori vecchi e nuovi. Per il 2010, l’opportunità rimane aperta a tutti, pur rispettando alcuni requisiti minimi.
interviste: poche ma buone, anche nel 2009 ne ho aggiunte una dozzina al già corposo elenco (che ad oggi ne conta ben 53).
– social media: partendo da zero e utilizzando i 2 servizi in modo assolutamente passivo, ho superato i 400 fan in Facebook e i 700 follower in Twitter. Visto l’andazzo, credo su questo settore credo ci sia molto da investire, sia dal punto di vista del tempo che della “conoscenza del mezzo”: non mi metterò certamente ad aggiornare in modo maniacale lo status con le mie azioni e miei spostamenti, ma un uso dei social focalizzato al branding lo metto nella to do list.
– eventi: nel 2009 son stato a Maggio al SEO Web Marketing Experience, a Novembre allo IAB Forum e a Dicembre al Working Capital. Un pò pochini, anche se son stati molto utili per fare un pò di PR de visu e per assorbire nozioni che solo una full immersion “reale” può fornirti.

Quindi? mantenimento di ciò che già faccio abitualmente, e maggior investimento su ciò che ho trascurato ma che sembra essere il trend dominante (=social) e su ciò che consente di entrare in contatto con persone e ambienti utili dal punto di vista professionale (=eventi). Sarà durissima…

Previsioni 2010

Partiamo con una mia vecchia previsione quasi azzeccata: quella relativa al 2008, che si rivelò un anno davvero difficile per l’economia tutta (non solo quella dipendente dal web), soprattutto perchè arrivò dopo un 2007 fantastico.

Il 2009 è stato invece un anno in lenta ma costante ripresa (soprattutto nell’ultimo trimestre), che lascia intravedere qualche speranza per il 2010… con i dovuti alti e bassi.

Alti: a fine 2009, abbiamo assistito alla quotazione di Yoox, che fa ben sperare in altre IPO entro quest’anno (qui lo dico e qui lo nego: Banzai).

Bassi: c’è anche chi non se la passa poi così bene, come le grosse realtà legate al settore dell’advertising online: consiglio caldamente la lettura di questo post (e relativi commenti) circa i licenziamenti in McCann, che mi ha ricordato le storiche tute arancioni di post-bolliana memoria.

Quindi? ci sarà da rimboccarsi le maniche e da tenere gli occhi spalancati. Ci saranno opportunità per alcuni, ma anche grosse mazzate per altri. Per cadere in piedi, sarà necessario rimanere “appetibili” ed essere anche un pò “camaleonitici”. In pratica, la stessa tecnica che uso da 15 anni a questa parte 🙂

Se anche tu hai fatto una lista propositi e previsioni per il nuovo anno, postala pure nei commenti.

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

6 Comments

  1. Alessandro Cosimetti 4 Gennaio 2010
  2. Filippo A. 4 Gennaio 2010
  3. yesWEBcan 4 Gennaio 2010
  4. dla 4 Gennaio 2010
  5. Mirko D'Isidoro 5 Gennaio 2010
  6. Mauro 5 Gennaio 2010

Leave a Reply