La parola chiave del 2010? Tempo

Parola Chiave: Tempo

Ieri mi han chiesto: “Quale pensi sarà la parola chiave del 2010?”.

Immagino che altri colleghi avran risposto “social”, “geolocalizzazione”, “mobile”, o robe simili.

Io invece voglio andare un pò sul filosofico, e dico che la keyword per il nuovo anno è Tempo.

“Più tempo avrai, più ne sprecherai”

Questa frasetta è nella firma di Skype di un amico (Paolo Moro di alVerde.net).

Quando l’ho letta mi sono ricordato delle enormi quantità di tempo sprecato da ragazzino, quando si passavano ore ed ore a fare… nulla. E più facevi nulla, e più il tempo non passava, al punto che il servizio militare (quando più ragazzino non ero) sembrò durare 2 o 3 anni anzichè 1.

Poi però inizia la vita lavorativa, gli impegni routinanti, la famiglia, e ti accorgi che il tempo prende una stranissima accelerazione. Non ne hai più, nemmeno per mangiare o dormire. Diventa una coperta cortissima, che ti introppola in un tran-tran sempre uguale, tran-tran che ti rende una persona mediocre.

Perchè mediocre? perchè lasci che siano le abitudini a guidare la tua vita, e non le passioni.

Non rischi più. E, soprattutto, non pensi più, non progetti più: ti lasci vivere.

Oggi ti voglio consigliare di fermarti un attimo, e di calcolare quanto tempo stai perdendo in inutili stupidate. Sai qual’è una delle classiche email che ricevo? è del tipo “vorrei avere più traffico e più visite per il mio sito/blog, ma non so come fare”. Quando inizio ad elencare i consigli, consigli che implicano un grande sforzo e un immane impiego di tempo, la risposta che ricevo è solitamente “eh, ma sai, io ho anche questi hobby, la sera devo andare con gli amici, i weekend con la ragazza…”

Ecco, se ti ritrovi almeno un pò in questa risposta, ti suggerisco di prendere un foglio di carta e una matita, e di scrivere tutte la attività che abitualmente fai nel corso della giornata. Quando hai stilato l’elenco, metti a fianco ad ogni voce il numero di ore/giorno che dedichi abitualmente ad ogni attività. A questo punto, ordina la lista in base a ciò che ti “ruba” più tempo, eliminando eventualmente le cose non sopprimibili (come il lavoro, i pasti, il sonno).

Noterai che ti rimarranno pochissime ore da dedicare a te stesso. E noterai anche che il tuo fantastico progetto sul web, probabilmente, viene dopo la palestra, la televisione, il pub e altre attività fondamentamente inutili dal punto di vista economico. Come puoi pensare di sfondare online se dedichi più tempo a bicipiti, SKY e Mojito rispetto al tuo sito o al tuo blog, che magari si trovano in un settore ipercompetitivo dove operano da anni altri player super-agguerriti?

Se credi al tuo progetto ma non hai il tempo necessario per portarlo avanti, puoi cercare partner fidati pronti a lavorare con/per te. Oppure puoi semplicemente pagare altri per aiutarti nel prosieguo dei lavori.

Io però credo che se hai una vera passione per qualcosa devi essere in grado di lavorarci in prima persona, dedicandoci parecchie ore, eliminando tutte le più piccole distrazioni ed ottimizzando al massimo ogni singolo minuto della giornata.

Gary Vaynerchuk, in uno speech di un annetto fa, disse una frase che mi colpì molto. “Lavora delle 9 alle 17, stai un paio d’ore con la tua famiglia, e usa il tempo che va dalle 19 alle 2 di mattina per far danni”: che questo sia il mio migliore augurio per un fantastico 2010.

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

17 Comments

  1. giovanni 31 Dicembre 2009
  2. Filippo A. 31 Dicembre 2009
  3. dla 31 Dicembre 2009
  4. Roberto 31 Dicembre 2009
  5. Alessio Valsecchi 31 Dicembre 2009
  6. Joja 31 Dicembre 2009
  7. Tagliaerbe 31 Dicembre 2009
  8. Rosario 31 Dicembre 2009
  9. Marco Salvadori 31 Dicembre 2009
  10. giovanni 31 Dicembre 2009
  11. Simone 31 Dicembre 2009
  12. Omar Tringali 1 Gennaio 2010
  13. Mik 2 Gennaio 2010
  14. Alessandro Cosimetti 3 Gennaio 2010
  15. Emanuele Tolomei 3 Gennaio 2010
  16. Alb3rt1 5 Gennaio 2010
  17. Andrea 7 Gennaio 2010

Leave a Reply