Il percorso per diventare un blogger

Le 5 milestone del percorso per diventare un blogger

Oggi andiamo con un flow chart “di ripasso”, che evidenzia le 5 pietre miliari nel percorso che porta ad essere blogger di successo (almeno secondo quanto riportato nella Roadmap to Become a Blogger di Yaro Starak… riveduta e corretta dal sottoscritto 🙂 ).

1. Scopri ciò che ti appassiona
Parla di ciò che conosci, che ami, di cui sei veramente appassionato. Domanda a te stesso “cosa mi piace davvero fare?” e domanda agli altri “in cosa credi che sia davvero bravo?” La maggior parte delle persone non sa cosa vuole, segue semplicemente ciò che fanno gli altri, e lo dimostra il fatto che il 3% della popolazione mondiale controlla il 90% delle risorse. Scopri la tua passione, ed emergi dalla massa!

2. Scopri i bisogni della gente
Una volta trovato l’argomento del blog, devi focalizzarti sullo scovare ciò che la gente desidera, ciò che vuole, come risolvere i loro problemi e le loro frustrazioni. E, a meno che non ti importi del denaro, trovare una nicchia sufficientemente ampia per garantire al tuo blog un buon traffico. Per fare ciò, inserisci in Google la parola chiave che identifica la tua passione e verifica se esistono già altri siti/blog/forum su quel tema: inizia a studiare e frequentare quelli più importanti, a farti conoscere e apprezzare. Ma soprattutto studia ciò che si scrive in quei blog e le domande che la gente pone in quei forum, per capire cosa gli utenti desiderano davvero.

3. Fai un test sul tuo mercato
Diversifica. Non lanciare un unico blog su più argomenti, ma crea blog separati, ognuno su un topic diverso. Scegli 3 argomenti principali e apri 3 blog. Quindi pubblica su ognuno almeno un post di qualità ogni 2 giorni, per almeno 3 mesi. Al termine di questo periodo di tempo avrai certamente capito qual’è il blog su cui puntare.

4. Concentra i tuoi sforzi
Una volta scovato il blog “vincente”, dovrai iniziare a lavorarci molto duramente, creando una grande quantità di contenuti di altissima qualità, per un periodo di almeno 6 mesi. Dovrai cercare di attrarre traffico e utenti, cercando di convogliarli all’interno di una mailing list (inserendo, nella sidebar del tuo blog, un Opt-in Box simile a questo):

Esempio di Opt-in Box

La creazione di una lista è basilare per poter monetizzare, e dovrà essere utilizzata per inviare periodicamente agli iscritti contenuti esclusivi e soprattutto offerte relative a prodotti/servizi in target con i loro interessi.

5. Inizia a guadagnare
Esistono diversi metodi per monetizzare (Google Adsense, la vendita diretta di spazi pubblicitari, le affiliazioni) e dovrai studiarli e implementarli tutti per capire quali siano i più redditizi, e per ottenere molteplici fonti di revenue. Ricorda infine che più valore saprai dare PRIMA al tuo blog tramite ottimi contenuti gratuiti, più possibilità avrai DOPO di monetizzare, in modo naturale.

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

17 Comments

  1. Tambu 19 Agosto 2009
  2. Tagliaerbe 19 Agosto 2009
  3. Rudy Bandiera 19 Agosto 2009
  4. pol 19 Agosto 2009
  5. fcoraz 19 Agosto 2009
  6. Rudy Bandiera 19 Agosto 2009
  7. Enzo 19 Agosto 2009
  8. fcoraz 19 Agosto 2009
  9. Rocco 19 Agosto 2009
  10. Tagliaerbe 19 Agosto 2009
  11. Daniele 20 Agosto 2009
  12. Rocco 20 Agosto 2009
  13. aghost 21 Agosto 2009
  14. Rudy Bandiera 21 Agosto 2009
  15. aghost 21 Agosto 2009
  16. Max 9 Ottobre 2009
  17. Tagliaerbe 9 Ottobre 2009

Leave a Reply