Quante parole chiave inserisci quando cerchi su un motore?

Un monitor dove scorrono le query di Google in tempo reale

Passa il tempo, gli utenti della Rete evolvono, e il loro modo di cercare sui motori cambia.

Crescono, in pratica, le query più lunghe e complesse, e diminuiscono quelle sotto i 3 termini… anche se un fatto recente potrebbe ribaltare questa tendenza 🙂

Ma andiamo con ordine.

L’avanzata delle lunghe query

Hitwise ha pubblicato di recente due tabelle pressochè speculari:

Percentuale di ricerche effettuate sui motori in base al numero di keyword

Possiamo notare chiaramente 2 filoni:
– da un lato, abbiamo le ricerche che contengono fino a 3 parole chiave. Occupano ad oggi una quota vicina al 65% del totale, ma stanno decrescendo in modo costante.
– sull’altro fronte, abbiamo le ricerche da 4 termini in su. E’ vero, interessano solo 1/3 del totale, ma le percentuali crescono in modo importante, soprattutto con l’aumentare del numero delle keyword.

Se i dati esposti qui sopra ti stanno facendo immaginare qualche astuta strategia SEO legata alla long tail, leggi attentamente il resto del post: qualcosa, infatti, potrebbe invertire il trend….

“Google becomes more local”… e le query si accorceranno?

Dal 6 Aprile Google ha annunciato di essere un pò più “local”, grazie ad una sorta di geolocalizzazione delle query (effettuata tramite il riconoscimento dell’indirizzo IP di chi effettua la ricerca).

In pratica, Google prende l’IP dal quale stiamo navigando, lo risolve e prova a restituirci una SERP (e, probabilmente, anche dei link sponsorizzati) “locale”, più rilevante e pertinente di una “generalista”.

Premesso che la cosa NON sembra funzionare in Italia (se non in modo molto approssimativo, o a volte completamente fuorviante), il rischio che intravedo è quello di invogliare l’utente ad effettuare ricerche “mono-keyword”: inserendo hotel, ristorante, banca, dentista potremmo ottenere in futuro SERP (più o meno) precise e localizzate.

Spegneremo il cervello, inseriremo una singola parola chiave, e spereremo che Google faccia tutto il resto.

(P.S.: credo comunque ci sia ancora molto da lavorare. Cercando “hotel” dal mio PC situato in provincia di Varese, mi vengono suggeriti degli alberghi nei pressi di Pastrengo (VR) 🙂 ).

Ricerca locale su Google... dal risultato un pò approssimativo

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

16 Comments

  1. Marco Cilia 16 Aprile 2009
  2. Tagliaerbe 16 Aprile 2009
  3. Federico 16 Aprile 2009
  4. Roberto (bernablog.com) 16 Aprile 2009
  5. Criss 16 Aprile 2009
  6. marlenek 16 Aprile 2009
  7. Maurizio 16 Aprile 2009
  8. Martin Benes 16 Aprile 2009
  9. Pedro 16 Aprile 2009
  10. Martin Benes 16 Aprile 2009
  11. Alessandrog 16 Aprile 2009
  12. Enrico Altavilla 16 Aprile 2009
  13. andreanur 17 Aprile 2009
  14. ------------ >>>>>>>> Francesco Martino 19 Aprile 2009
  15. Giovanni 1 Agosto 2009
  16. Davide 26 Dicembre 2009

Leave a Reply