Musica e Web 2.0: La rivincita di Lucia Palumbo

Lucia Palumbo

Salve a tutti, approfitto dell’ospitalità di Davide, per esporre un case study in ambito musicale. Innanzi tutto mi presento. Mi chiamo Alessandro Cosimetti, sono un perito meccanico con una lunga esperienza nel marketing dell’automotive. Negli ultimi tempi mi sono interessato di web marketing ed oggi mi occupo di assistere la presenza sul web di varie aziende nel settore automobilistico.

Detto questo, torniamo a parlare di musica. Per una serie di circostanze ho conosciuto Lucia, studentessa di lingue presso l’Università di Roma 3, che per anni ha studiato musica e canto leggero.

Il mercato discografico ormai da anni sta vivendo una fase di declino che nulla ha a che vedere con la crisi che ha investito l’intera economica mondiale. Il mercato dei dischi, DVD, file audio da anni ormai si scontra quotidianamente con la pirateria illegale.

Le case discografiche investono sempre meno sugli artisti emergenti e quest’ultimi spesso, pur di ottenere visibilità, sono costretti a seguire l’iter televisivo dei reality show (Amici e X-Factor su tutti).

Ogni volta che parlavo con Lucia, mi accorgevo di avere davanti una persona oramai rassegnata e delusa.

A quel punto, di comune accordo, abbiamo deciso di riporre le nostre speranze nel Web, ad oggi l’unico strumento veramente meritocratico. Con internet, se sei un artista di talento e se sai come proporti agli utenti, hai molte probabilità di emergere e di far conoscere la tua musica.

Ma adesso, entriamo nel dettaglio. Lucia, quando l’ho conosciuta, disponeva soltanto di un profilo Facebook che usava esclusivamente come strumento di condivisione con i suoi amici e parenti.

Quello che abbiamo fatto, è stato appunto quello di conquistarci una presenza musicale sul Web.

Qui di seguito i passi che abbiamo attuato per questo progetto.

Facebook

Nella rete del suo profilo c’erano soltanto 80 iscritti. Parliamo di persone che conosceva personalmente: amici d’infanzia, cugini, compagni di Università, ecc.

Ho consigliato a Lucia di evitare assolutamente ogni applicazione che non abbia nulla a che vedere con il nostro progetto e che soprattutto le facesse perdere del tempo. Abbiamo inserito una biografia strettamente correlata alla figura di cantante. Le uniche applicazione che attualmente stiamo testando sono: YouTube Box, FriendFeed, Music (iLike), Profile HTML, Twitter. In questo modo puntiamo a mettere il suo profilo Facebook, in relazione con gli altri social networking, microblogging e video sharing.

Ogni giorno, insieme a Lucia svolgiamo un’operazione di monitoraggio con cui setacciamo gli altri profili alla ricerca di utenti musicisti.

Twitter

Il microblogging è uno strumento molto utilizzato in America e in altri paesi. In Italia, forse non essendo ancora presente la nostra lingua, la sua popolarità è nettamente inferiore. Nonostante ciò, chi lavora nel settore, percepisce la crescita di Twitter e il costante coinvolgimento degli utenti italiani. Quindi, abbiamo registrato un account con cui seguiamo la stessa linea strategica di Facebook: cercare soltanto utenti che abbiano a che fare con la musica. In questo caso, non facciamo distinzione di lingue e il motore di ricerca interno (Search Twitter) ci viene incontro in questa operazione. Quello che facciamo, è inserire termini di ricerca specifici: musica, cantante, chitarra, pianoforte, concerti, discografia, ecc.

Una volta scovati, leggiamo la breve biografia, scrutiamo i messaggi e qualora fossero presenti, visioniamo anche i link di presentazione. Se ci rendiamo conto che la musica non è un argomento fortuito, allora inviamo un invito ad unirsi al nostro network. Diversamente passiamo subito ad un altro account.

YouTube

Trovo sia assolutamente necessario avere un proprio canale video. Il recente caso di Susan Boyle ne è una dimostrazione. Gli ultimi dati confermano una netta crescita d’interesse verso i video, da parte degli internauti. Nel suo canale, abbiamo inserito i suoi recenti live con una band di blues e soul e presto inseriremo anche le sue passate apparizioni in tv (presenti soltanto in videocassetta). Voglio sottolineare un aspetto, che a mio avviso, reputo davvero interessante. Studiano il canale video dei Depeche Mode (gruppo che seguo ormai da quando avevo 15 anni) ho notato come la storica band inglese, non abbia inserito nessun videoclip musicale. Al suo interno, troviamo soltanto veri e propri “momenti di vita quotidiana” nei studi di registrazione. Credo sia un’ottima idea con cui far emergere l’aspetto personale e il “personaggio” che si cela dietro l’artista. La stessa cosa la stiamo attuando con Lucia, pubblicando video delle prove in studio con risate, battute e momenti esilaranti.

MySpace

Per un cantante è d’obbligo avere un profilo su MySpace. Molti artisti ricorrono a questo social network, ma l’errore che fanno è quello di affidarne totalmente il marketing. Solitamente sono gruppi o cantanti che non hanno certo dimestichezza con il Web e non tengono conto di vari aspetti: statistiche, interazione, collegamenti con altri strumenti, posizionamento organico, copywriting, ecc.

Quello che abbiamo fatto è cercare “utenti musicisti” con cui instaurare una relazione. Visioniamo i contenuti dei loro space, leggiamo le biografie, gli obiettivi e i progetti e se la cosa ci appare fattibile, inviamo un invito con tanto di messaggio. Aggregare soltanto artisti noti, tanto per averli come “amici” non avrebbe senso.

Altra cosa, il profilo MySpace di Lucia contiene, tramite html, pulsanti e banner verso gli altri strumenti: Twitter, Friendfeed, blog, YouTube, Facebook, Flickr.

Flickr

Gli artisti sono di natura egocentrici e hanno foto che spaziano dai vari book fotografici alle immagini dei concerti a quelle di vita quotidiana. Per questo scopo, ci avvaliamo di Flickr il noto social network fotografico di Yahoo. Per ora ci limitiamo a pubblicare le foto tenendo conto dei commenti (keyword) e dei tag.

Friendfeed

Tra tutti, è lo strumento che adoperiamo ma senza una specifica strategia. Il profilo di Lucia, è stato messo in relazione con tutti gli altri ma contiamo di studiarne presto le funzionalità.

Blog

Il blog meriterebbe un discorso a se. A mio avviso è il “motore trainante” di tutta l’operazione in quanto capace di scalare la SERP e posizionarsi sui motori di ricerca. All’inizio, la pubblicazione degli articoli hanno avuto una leggera flessione, in quanto Lucia non disponeva ancora di un pc personale. Ora che ne ha uno a sua completa disposizione, riesce a scrivere i post con una frequenza di circa uno al giorno. Lucia ha un blog installato tramite WordPress, su un proprio dominio, mentre la maggior parte degli artisti, si limitano ad utilizzare quello interno di MySpace perdendo tutti i benefici di posizionamento e visibilità. Oltre questo, va ricordato che il blog di MySpace è l’equivalente di un appartamento in affitto mentre un dominio acquistato è una casa di proprietà. Nessuno ci dirà mai come impostarlo. Il blog di Lucia è direttamente connesso con quello interno del suo profilo MySpace. Ogni articolo pubblicato viene inserito direttamente in quest’ultimo, ma la lettura degli articoli avvengono esclusivamente sul suo blog di WordPress.

All’interno abbiamo installato vari plugin, un tema personalizzato e pulsanti di connessione con gli altri social. Faccio una premessa: non adotto sempre delle tecniche SEO per non limitare e ostacolare la fantasia di Lucia durante la stesura degli articoli. Chiaramente prima di pubblicarli, ogni volta revisiono i vari post e non certo per eseguire delle correzioni ortografiche ma, come ben sapete, per facilitarne la lettura sullo schermo e per inserire keyword strategiche. Lucia non è un blogger ma piano piano sta entrando nell’ottica di gestione dei suoi contenuti web.

Bookmark

Attualmente stiamo adoperando soltanto OkNotizie anche se non sempre i risultati sono soddisfacenti. Trovo che sia un aggregatore troppo politico e più centrato alle discussioni e polemiche sociali.

Blogosfera

Un aspetto molto importante per ovvi motivi, è la partecipazione alla blogosfera. Ho ben pensato di aprire a Lucia un account su Google, con cui attraverso Google Reader, sottoscriversi a tutti i blog che parlino di musica e di commentare i post più interessanti. Trovare dei blog gestiti da musicisti non è semplice, proprio perché molti si limitano ad utilizzare quello di MySpace. Comunque, quelli a cui ci siamo sottoscritti per ora sono: Mtv Italy, L’Aura, Daniele Silvestri, Simone Cristicchi, Ansa Musica e altri più centrati sulle news musicali.

Conclusione

Da quando abbiamo scelto di utilizzare il Web come strumento di propaganda, abbiamo ottenuto i vari risultati. Lucia ha pubblicato già un inedito “Vieni a liberarmi” (presente insieme a delle cover, sul suo profilo MySpace) scritto e depositato alla Siae, da un autore anche egli presente su Facebook. Sta ricevendo commenti e apprezzamenti sui vari social e ogni giorno notiamo una costante crescita delle visite uniche sui motori di ricerca. Di questa canzone ha registrato anche la versione spagnola, con un testo curato da lei stessa (Lucia parla inglese, francese e spagnolo). Ha appena ricevuto un’offerta per un brano dance e varie collaborazioni che vanno ad aggiungersi agli altri contatti che abbiamo fuori la rete (tra tutti il cantautore romano Mauro Di Maggio).

Rettifica post

Aggiungo questa rettifica in quanto non seguo più il progetto di Lucia. Auguro comunque a lei ogni bene per la realizzazione del suo sogno.

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

23 Comments

  1. borgo7 21 Aprile 2009
  2. Tony2001 21 Aprile 2009
  3. Tagliaerbe 21 Aprile 2009
  4. Nicola Boschetti 21 Aprile 2009
  5. Pedro 21 Aprile 2009
  6. Nicola Boschetti 21 Aprile 2009
  7. Pedro 21 Aprile 2009
  8. Nicola Boschetti 21 Aprile 2009
  9. Roberto (bernablog.com) 21 Aprile 2009
  10. Pedro 21 Aprile 2009
  11. Nico Guzzi 21 Aprile 2009
  12. Alessandro Cosimetti - Blog in Azienda 21 Aprile 2009
  13. Tina 23 Aprile 2009
  14. Alessandro Cosimetti - Blog in Azienda 23 Aprile 2009
  15. Gianni 26 Aprile 2009
  16. Alessandro Cosimetti 13 Luglio 2009
  17. arrivederci 27 Luglio 2009
  18. Nico Guzzi 27 Luglio 2009
  19. Alessandro Cosimetti 27 Luglio 2009
  20. Alessandro Cosimetti 27 Luglio 2009
  21. Nico Guzzi 27 Luglio 2009
  22. Alessandro Cosimetti 27 Luglio 2009
  23. Antonella 3 Dicembre 2018

Leave a Reply