Web marketing applicato… ai compleanni

I miei primi 40 anni :-)

Qualche giorno fa, ho compiuto 40 anni.

Anche quest’anno ho ricevuto valanghe di auguri (più o meno “automatici”) tramite email, ma questa volta mi ha particolarmente colpito un fatto: in parecchi di questi c’era una strategia markettara 🙂

Auguri (virtuali)…

Ti sei mai chiesto perchè molti portali/forum/social network ti chiedono di indicare la data del tuo compleanno all’atto della registrazione?
Molto spesso è solo per meri fini statistici, per capire la composizione dell’audience del sito.
Ma quest’anno qualcuno ha fatto uso di una tecnica più furba: insieme ai consueti “auguri automatici”, è arrivato il regalino.

…e regali (reali)

Generalmente la strategia adottata consiste in 3 semplici punti:

  1. ti faccio gli auguri (=sfrutto un tuo momento di “debolezza”, dovuto ad un giorno nel quale dovresti essere particolarmente felice)
  2. ti offro un regalo (=generalmente qualcosa di esiguo valore, ma ben “infiocchettato”)
  3. ti spingo a cliccare su di un link (=ti porto sul mio sito, che magari non visiti da un pò di tempo)

Un paio di esempi?

Vodafone mi ha invitato ad accedere alla sua area “Servizi e Promozioni”, nella quale (solo per pochi giorni a partire dalla data del compleanno) sono disponibili alcuni regali (che ovviamente non vengono precisati fino a che non accedi al portale). In realtà, si tratta semplicemente di un paio di Card e dell’opzione Family, che vengono offerte “Gratis per te”.
Costo per Vodafone? probabilmente poco più di zero.
Vantaggi per Vodafone? non mi loggavo al sito da tempo immemore, e con lo scusa del compleanno sono stato spinto ad accedervi e a curiosare anche fra le tante altre offerte (queste, a pagamento) che il gestore telefonico offre (offerte messe “a cornice” dei regali).

Più o meno simile la strategia adottata da Xing: auguri + 10 giorni di Premium Membership regalata, al termine della quale il popolare social network spera che continuerai a mantenere il tuo livello Premium… stavolta a pagamento, ovviamente.

Come applicare la cosa al mio sito/blog?

Innanzitutto, devi organizzare una piccolissima profilazione degli utenti che si iscrivono al tuo sito.
Ricorda che meno campi contiene un modulo, più è probabile che un utente li compili tutti… personalmente, non andrei MAI oltre 6 campi (l’importanza è a scalare):

  • indirizzo email (obbligatoria, ovviamente)
  • sesso
  • data di nascita
  • provincia di residenza
  • professione
  • titolo di studio

Una buona strategia può essere quella di permettere all’utente di iscriversi anche solo con l’email, lasciando opzionali gli altri campi.
Periodicamente, si potrebbe mandare un reminder ricordandogli che la compilazione completa del modulo permette (ad esempio) di accedere ad un numero maggiore di feature del sito.
Ovviamente, anche la stessa compilazione del modulo è da considerarsi come uno “sforzo” per l’utente, che va ricompensato con qualcosa (es.: l’iscrizione ad un contest mensile nel quale viene messo in palio un prodotto/servizio).

Ma torniamo a qualche spunto relativo al compleanno:

  1. se hai un ecommerce, potresti offrire uno sconto incondizionato su tutti i prodotti (e/o le spese di spedizione gratuite)
  2. se fai corsi, potresti invitare il festeggiato ad un tuo prossimo corso offrendogli un prezzo scontato (solo se conferma subito però 🙂 )
  3. se hai un blog, potresti regalare una copia di un tuo ebook che solitamente proponi a pagamento

La strategia, insomma, è fare brand e fidelizzare, lasciando nel visitatore un buon ricordo di te… e se i risultati fossero scarsi, ricorda comunque che “vi è più gioia nel dare che nel ricevere” (At. 20,35) 🙂

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

3 Comments

  1. Paolo Moro 16 Dicembre 2008
  2. GuadagnoBlog 16 Dicembre 2008
  3. Tambu 16 Dicembre 2008

Leave a Reply