Usiamo Twitter come un motore di ricerca

L’ho già detto da tempo è lo ripeto: pur avendo aperto mesi fa un mio account su Twitter, non l’ho mai utilizzato (a parte una volta), e ciò nonostante ho ben 50 followers 😀
Ammetto comunque di seguire la cosa con un certo interesse anche perchè, durante gli ultimi mesi, il “fenomeno Twitter” è cresciuto in modo verticale (come può testimoniare anche Google Trends),

La crescita di Twitter vista da Google Trends

con illustri personaggi del web che hanno iniziato ad utilizzarlo in modo massiccio e (soprattutto) con tante applicazioni interessanti, che ne estendono parecchio utilità e potenzialità.
Oggi voglio parlarti proprio di alcuni piccoli tool che permettono di frugare all’interno di Twitter per estrarne preziose informazioni, informazioni che certamente non troverai in Google, nei blog o nei forum che abitualmente frequenti.


Search engine

Su Twitter passano milioni di conversazioni.
Perchè non cercare all’interno di queste in tempo reale, come in un motore di ricerca? prova ad esempio con Summize (fantastica la ricerca avanzata), Tweet Scan o Terraminds.

News rating

Immagina di poter organizzare tutti i messaggi che fluiscono su Twitter all’interno di un servizio di editoria sociale, tipo Digg (o di OkNOtizie)… cosa otterresti? prova Twitt(url)y o Tweetmeme, e capirai immediatamente di cosa sto parlando 🙂

Trends

Abbiamo aperto con una immagine di Google Trends, e chiudiamo in bellezza con 2 “Twitter Trends”, utilissimi tool che mostrano in real time un grafico con le parole chiave più gettonate all’interno di Twitter: Twist (esattamente come in Google Trends, puoi comparare più termini, separandoli con una virgola) e Twends (per generare un grafico, scrivi la keyword di tuo interesse attaccata all’URL http://twends.net/trends/graph/).

Riassumendo

Twitter può anche non piacerti (come non piace a me), magari perchè lo trovi esageratamente autoreferenziale (che senso ha postarci gli URL di tutti i propri post?), o perchè odi dove dire scrivere dentro qualcosa che assomiglia tanto ad un SMS 🙂
Ma grazie ai pochi link che ti ho dato qui sopra potrai comunque estrarre da Twitter il contenuto realmente utile (=le informazioni che ti interessano), senza dover contribuire con inutili messaggini in terza persona zeppi di inutili TinyURL 🙂

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

Tags:

3 Comments

  1. Tom 9 Maggio 2008
  2. Albert Antonini Mangia 9 Maggio 2008
  3. Paolo 10 Maggio 2008

Leave a Reply