Suggerimenti SEO… internazionali

Eccoti 7 semplici suggerimenti che permetteranno al tuo sito di essere meglio identificato da un punto di vista “linguistico” (sia da parte degli utenti, che da parte dei motori di ricerca):

International SEO Tips

Proviamo a tradurli e commentarli (nota: quando scrivo “paese” intendo stato, nazione):

  1. Identifica la lingua del tuo sito tramite meta tag (per esempio, se i tuoi contenuti sono in lingua italiana, inserisci nella HEAD della tua pagina un META NAME=”Language” CONTENT=”IT”)
  2. Utilizza un dominio con estensione del tuo paese (per l’Italia, il .it)
  3. Scrivi contenuti nella tua lingua (fai in modo che la maggior parte delle tue pagine web sia scritta in italiano)
  4. Inserisci nei contenuti degli indirizzi che possano meglio identificare il tuo paese (per esempio, potresti scrivere una pagina dei contatti con una mappa e il tuo indirizzo completo)
  5. Aumenta il numero dei link in ingresso provenienti dal tuo stesso paese (fai in modo di farti linkare prevelentemente da risorse locali, ovvero scritte nella tua stessa lingua. Evita in tutti i modi di prendere un numero eccessivo di link dall’estero… il rischio è quello che Google ti veda come sito straniero)
  6. Se si tratta di idiomi simili, assicurati di scrivere i termini correttamente (per esempio, l’inglese “americano” e quello “britannico” hanno parecchie parole leggermente differenti)
  7. Se possibile, acquista l’hosting del tuo sito all’interno del tuo paese (cosa che potrebbe esserti utile se hai difficoltà di lingua (ad esempio, per richiedere una eventuale assistenza tecnica), o se hai particolari esigenze di velocità del server (per esempio, un server hostato negli USA ha una latenza generalmente superiore rispetto ad uno su connettività italiana)

Fonte: International SEO Tips

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

Tags:

6 Comments

  1. Andrea Vit 24 Aprile 2008
  2. Alberto 24 Aprile 2008
  3. Andrea Vit 24 Aprile 2008
  4. Shivanking 24 Aprile 2008
  5. Daniela Trifone 25 Aprile 2008
  6. Marco Massara 5 Agosto 2008

Leave a Reply