TradeDoubler lancia AdMatch: sarà il rivale di AdSense?

Il 19 marzo ho ricevuto una email da un certo Ben Manning, che si firma come Director “td Pull” di TradeDoubler.
L’email, che sembra quasi sia partita per errore (notare la scritta “lo lascerei uguale..” riportata in alto), annuncia il lancio di una nuova piattaforma di pubblicità contestuale (denominata AdMatch) a partire dal prossimo lunedì (31.03.2008):

L’email con la quale TradeDoubler annuncia AdMatch


TradeDoubler è sicuramente “una potenza” dell’advertising online, con un network di 1.600 inserzionisti e 120.000 editori, ma il mio dubbio è questo:

  • TradeDoubler è un sistema principalmente basato sulle performance, non sui click.
  • In TradeDoubler devi chiedere l’adesione ad ogni singolo programma, aspettare di essere accettato, e quindi puoi esporre gli annunci pubblicitari relativi a quel determinato inserzionista.

La cosa è quindi profondamente diversa da AdSense, in quanto (con il programma di Google):

  • L’editore viene pagato quando i banner ricevono un click, non quando l’utente compie una azione (come un acquisto di un prodotto o servizio) a seguito del click.
  • L’editore non deve selezionare “a mano” gli inserzionisti che appaiono sul suo sito, ma è la tecnologia di contestualizzazione degli annunci che, in base ai contenuti della pagina (e del sito), sceglie l’annuncio più in target da esporre.

Interessante invece il concetto delle 3 opzioni (testo, immagine, prodotto): quest’ultima mi ha fatto subito pensare ad una soluzione in “stile Kelkoo”, da affiancare ai tradizionali banner illustrati o testuali.

Visto che comunque sto parlando solo per ipotesi, attendo un commento da chi sa qualcosa di più 🙂

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

6 Comments

  1. Paolo 28 Marzo 2008
  2. Alberto 28 Marzo 2008
  3. Archeologia Italiana 28 Marzo 2008
  4. Axel 31 Marzo 2008
  5. Tagliaerbe 31 Marzo 2008
  6. Michele 24 Agosto 2008

Leave a Reply