La ricetta per un blog di successo

Quali ingredienti servono per fare un ottimo blog?Un buon lavoro di ottimizzazione per i motori di ricerca è alla base del successo di un blog, ma questo impegno non può limitarsi ai soli aspetti tecnici – uso di parole chiave nei testi, accorgimenti per i title delle pagine, codice pulito, e gestione dei link in entrata ed in uscita, tanto per citarne i più noti.

Esistono altri fattori altrettanto determinanti per il successo di un blog, e che attengono più alla gestione pratica dello stesso, i contenuti, dal punto di vista dei temi trattati, il grado di coinvolgimento dei lettori e così via. Proviamo a vedere quali sono alcuni di questi fattori chiave per il successo del blog.

Contenuti
In rete è possibile contare su una nicchia di lettori praticamente per qualsiasi tipo di argomento, ma se il vostro obiettivo è quello di generare grandi numeri dovete scegliere oculatamente le tematiche di cui scrivere; argomenti tecnici, legati al web, politica e spettacolo sono tre topics sempre molto richiesti, ma attenzione a quello che segue.

Scegliere un argomento di sicuro interesse per un vasto pubblico, come i tre citati al capoverso precedente, non è garanzia di successo, anzi, proprio su quegli argomenti incontrerete la concorrenza più agguerrita; realtà già avviate, con una notevole esperienza alle spalle ed un corposo seguito di lettori. Siete sicuri, arrivando dopo, di riuscire a fare meglio di loro?

Per fare meglio intendo innanzitutto produrre contenuti che siano:

  1. unici
  2. utili
  3. up to date (sarebbe aggiornati, ma così completiamo le tre U)

L’argomento scelto è un importante punto di partenza, ma rispettare le tre U lo è ancora di più.

In ogni caso, se non sarete in grado di produrre contenuti unici, originali e in qualche modo “speciali”, utili per i vostri lettori, non per un pubblico indistinto (focus on target) e up to date, ovvero aggiornati, perché online le notizie si bruciano molto più rapidamente che in qualsiasi altro posto o su qualsiasi altro media, se non ne sarete capaci difficilmente otterrete il successo sperato.

Stile di scrittura
Abbiate pazienza, stiamo parlando di blog. Si tratta di scrivere. Se avete litigato con l’italiano da piccoli, lasciate stare. Magari vi potrò sembrare troppo duro, ma qui si sta parlando di affrontare il blogging in maniera professionale, per cui, non sarei onesto se non lo dicessi chiaramente: è necessario conoscere qualche congiuntivo, sapere quando la e vuole l’accento e la a l’h. E’ il minimo.
Poi anche un po’ di stile non guasterebbe.

Socialità
I blog non proliferano su isole deserte. Internet è una rete per un motivo. La vostra capacità di vivere in maniera sociale all’interno di questo mondo è un fattore di successo per il vostro blog.
Non potete limitare la vostra presenza al blog su cui scrivete, dovete sapere di cosa si parla in giro, commentare e partecipare a barcamp, blogbeer, e altre amenità dove tessere le vostre relazioni interpersonali, che andranno a rafforzare le relazioni digitali.

Reputazione e Popolarità
Più o meno tutti i punti precedenti, ed molti altri che non affrontiamo qui per non mettere troppa carne al fuoco contribuiscono a formare la reputazione e la popolarità del blogger, due elementi chiave per il successo della nostra presenza online.

La reputazione e la popolarità non sono la stessa cosa, la prima attiene al credito che un blogger ha presso gli altri blogger, ed è in stretta relazione con la sua autorevolezza nella materia di cui si occupa. La popolarità, invece, dice quanto un blog o il suo autore sia noto nella blogosfera, probabilmente anche in virtù di quella socialità di cui abbiamo trattato.

Le attuali classifiche, gestendo fattori essenzialmente quantitativi, sono più indicate a misurare la popolarità che non la reputazione, sebbene il fatto di essere linkati di per sé è anche un indizio della considerazione in cui il blog è tenuto da chi lo linka.
Questo però non sempre è vero, ed in parte da questo dipendono le accese discussioni attorno le amate/odiate classifiche.

Spero di essere riuscito a dare l’idea della complessità che è necessario affrontare per ottenere il successo di un blog; le incognite in gioco sono numerose e molte non sono completamente sotto il nostro controllo.

Esiste un metodo, ma non si tratta di applicare pedissequamente un decalogo, altrimenti saremmo tutti capaci. Diffidate da chi si propone di fornirvi la ricetta per il successo, se gli ingredienti non sono già in vostro possesso, difficilmente qualcuno ve li potrà fornire.
Inoltre, se avete le carte giuste in mano, non è detto che vinciate il piatto, perché un po’ come nel poker, non sempre chi ha il punto più alto porta a casa la posta.

Autore: Donato “Markingegno” Carriero (per TagliaBlog).

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

19 Comments

  1. Enrico Bertini 22 Febbraio 2008
  2. Camilla 22 Febbraio 2008
  3. markingegno 22 Febbraio 2008
  4. Camilla 22 Febbraio 2008
  5. Giovanni 22 Febbraio 2008
  6. markingegno 22 Febbraio 2008
  7. Giovanni 22 Febbraio 2008
  8. markingegno 22 Febbraio 2008
  9. stilegames 23 Febbraio 2008
  10. Stefano 2 Marzo 2008
  11. Raffaela 15 Ottobre 2008
  12. artemoney 9 Giugno 2009
  13. Corrado 30 Giugno 2009
  14. ettore di giovanni 22 Luglio 2009
  15. Cristina 26 Ottobre 2009
  16. Tigullioweb 25 Febbraio 2010
  17. Diego Agostini 13 Settembre 2010
  18. Tiziana 7 Aprile 2011
  19. Adileo 15 Ottobre 2011

Leave a Reply