Google prova a fare Digg?

Quasi un anno fa parlavo di un web più umano e meritocratico, meno legato agli algoritmi dei motori.
Ipotizzavo search engine che integrano i risultati della ricerca col social bookmarking e l’editoria sociale.
Ora scopro che nei laboratori di Google si sta sperimentando, da qualche giorno, uno strumento di rating che consente di aggiungere/spostare/eliminare i risultati delle SERP:

Google-Digg

E’ possibile contrassegnare con un asterisco arancione un risultato (fig. 1a), farlo salire (freccina verso l’alto) o eliminarlo (simbolo della X).
Tali funzioni saranno attive solo per qualche settimana, a titolo sperimentale, e solo se loggati col proprio Google account; non dovrebbero in alcun modo interferire con le SERP “ufficiali” di Google.

Conclusioni

Alla luce di quanto sopra, rimango sempre più sulle mie posizione di 11 mesi fa: i motori integreranno il “voto umano” nei loro algoritmi.
Ad oggi il voto (e quindi il posizionamento) si esprime principalmente tramite i link, ma non solo: molto probabilmente, Google sta già ordinando le SERP anche in base ai click sui risultati delle ricerche (e presto, si vocifera, arriveranno Orion e altri strumenti atti a ridimensionare il peso della link popularity).
A tal proposito, vi consiglio caldamente la lettura dei punti di vista di Salvatore Cariello (Rilevanza dei click nelle serp), Fabio Dell’Orto (La rilevanza del numero dei click potrebbe essere un fattore della Buzz Optimization) e questa ottima discussione sul forum GT.
E non correte subito a cliccare come forsennati i vostri siti, mi raccomando 🙂

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

6 Comments

  1. Luca 5 Dicembre 2007
  2. Tom 5 Dicembre 2007
  3. Fabio 5 Dicembre 2007
  4. Fabio 5 Dicembre 2007
  5. Andrea 6 Dicembre 2007
  6. dsom 6 Dicembre 2007

Leave a Reply