Blog vs. Sito, cosa è meglio?

Blog vs. SitoUna sfida all’ultimo sangue.
Il giovane ed emergente blog ha deciso di sfidare sul ring il vecchio e pluridecorato sito: vi preannuncio che uno dei due vincerà per KO.
Il confronto è sulla distanza delle 4 riprese.

“All’angolo rosso, il giovane sfidante, con una striscia impressionante di vittorie consecutive: il Blog! All’angolo blu, il campione. Con il suo grande stile classico e impeccabile: il Sito!”

“Voglio un confronto corretto e niente colpi bassi”

Inizia l’incontro: GONG!

1º round – Aprire un blog vs. Aprire un sito:
Il blog è molto più facile da aprire, senza nessuna conoscenza tecnica potete aprirne uno in (letteralmente ) 5 minuti. Se volete aprire un sito dovete conoscere almeno un pò di html e css. Ci sono dei template che vi possono aiutare ma sono normalmente brutti, limitanti e pieni di pubblicità invasiva. Inoltre avete bisogno anche di uno spazio web. Col blog lo ottenete nel momento in cui aprite lo aprite.

2º round – Gestire un blog vs. Gestire un sito:
E’ facilissimo gestire un blog attraverso la sua interfaccia e le sue possibilità di personalizzazione (via dashboard o interfaccia potete aggiungere plug-in, widgets…). Per gestire un sito dovete mettere mano al codice e combattere con l’ftp, non sempre per tutti.

3º round – Aggiornare un blog vs. Aggiornare un sito:
Non c’è storia. Il blog è fatto apposta per poter essere aggiornato con frequenza. Il sito è più complicato da aggiornare, dovete ancora mettere mano al codice e fare l’upload delle pagine nuove. Potete obiettare che un sito ha bisogno di meno aggiornamenti di un blog, ma ricordate che Google premia i siti con contenuti di qualità e originali e che aggiornano spesso, generando traffico (grazie all’autore di questo blog per la “dritta”!). L’unica possibilità di essere benvoluti da Google con un sito è creare una pagina talmente buona che anche a distanza di molto tempo viene consultata da molti visitatori e riceve molti link.

4º round – Fedeltà a un blog vs. Fedeltà a un sito:
Il blog è più personale, è più facile identificarsi con l’autore. Storicamente un sito è più “spersonalizzato”. Ci si può esporre in un sito in prima persona ma a quel punto converrebbe aprire un blog, che è ottimizzato per quello.

Se aggiungete che i blog sono “di moda” e questo (che vi piaccia o no) li rende più visibili, direi che possiamo aggiudicare il match a favore del blog per KO (tecnico?). Siete d’accordo con il verdetto? Credete che sono stato di parte? Cosa altro aggiungereste?

Autore: FabioG3 di Guadagnare con un Blog (per TagliaBlog).

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

20 Comments

  1. nicfiab 11 Dicembre 2007
  2. Stefano Gorgoni 11 Dicembre 2007
  3. nonsisamai 11 Dicembre 2007
  4. Gamepad 11 Dicembre 2007
  5. Jonathan 11 Dicembre 2007
  6. Wasabi 11 Dicembre 2007
  7. Stefano 11 Dicembre 2007
  8. FabioG3 11 Dicembre 2007
  9. FabioG3 11 Dicembre 2007
  10. Fabrizio Ventre 11 Dicembre 2007
  11. Lukas 11 Dicembre 2007
  12. TopGun 11 Dicembre 2007
  13. Nanuciao 11 Dicembre 2007
  14. Miki 11 Dicembre 2007
  15. ArcheoIt 12 Dicembre 2007
  16. Sasà 17 Dicembre 2007
  17. marco 29 Maggio 2008
  18. Inachis Io 16 Giugno 2008
  19. david 18 Novembre 2010
  20. Natale 26 Febbraio 2012

Leave a Reply