I link portano visite? non sempre…

Inbound link: non sempre portano visite…

Negli ultimi tempi, diversi post del TagliaBlog sono stati ripresi e linkati da più parti: non posso che esserne felice, un link (soprattutto se da un sito autorevole e a tema) è sempre parecchio gradito.
Ma non crediate che essere linkati da qualche grosso sito possa portarvi chissà quante visite…

Citato da 2 portali: circa 50 visite

Nei giorni scorsi, 2 miei post sono stati linkati da 2 illustri portali verticali italiani: si parla di siti di news tecnologiche, da diversi milioni di pageview al mese.
Risultato? nemmeno 50 nuovi visitatori (sommando quelli di entrambi i portali, ovviamente…).

Citato da 1 blog: oltre 1.500 visite

Qualche settimana prima, ricevo un inaspettato link da un notissimo blog italiano: durante quella giornata il mio LLOOGG è letteralmente impazzito, facendo registrare oltre 1.500 nuovi contatti in arrivo da quel referer.

Conclusione

I 2 casi riportati non vogliono sostenere alcuna tesi: non credo proprio che valga maggiormente (in termini di “trasferimento traffico”) un link su uno blog rispetto a quello su un mega portale.
Voglio però farvi riflettere su questo punto:

Non esiste un rapporto preciso fra numero di lettori di un articolo e click sui link di approfondimento.

I motivi che abbassano radicalmente il click through rate sono almeno 3:

  1. Nell’articolo ci sono troppi link: il lettore non avrà il tempo di visitarli tutti, e ne sceglierà solo alcuni (generalmente, i primi o gli ultimi).
    Viceversa, se il link è uno solo, ci sono ottime possibilità che venga seguito.
  2. L’anchor text non è attraente: il lettore difficilmente cliccherà su una parola chiave poco interessante e significativa.
    Viceversa, cliccherà quasi sicuramente su un àncora singolare e magari un pò “misteriosa”.
  3. La tipologia del lettore è del tipo “mordi e fuggi”: se l’utente medio del sito è il tipico lettore frettoloso, che da uno sguardo solo a titoli/sottotitoli, sicuramente non approfondirà la notizia.
    Viceversa, se l’audience è costituita da utenti curiosi e attratti dagli approfondimenti, potete star certi che verranno apprezzate tutte le risorse che sarete in grado di segnalare.

Ovviamente i vantaggi di un link non sono da misurare solo dal punto di vista del traffico… trust e tematizzazione che può trasmettervi un link autorevole, valgono più di una manciata di visitatori, fidatevi 🙂

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

9 Comments

  1. pluto 2 Novembre 2007
  2. Mattia Soragni 2 Novembre 2007
  3. Adso da Melk 2 Novembre 2007
  4. Sfib 2 Novembre 2007
  5. Tagliaerbe 2 Novembre 2007
  6. Riccardo 2 Novembre 2007
  7. Geekissimo 2 Novembre 2007
  8. Ultime Notizie 3 Novembre 2007
  9. Claudio Iacovelli 3 Novembre 2007

Leave a Reply