“Guadagno 200.000 dollari con AzoogleAds e vi mostro lo screenshot”

Il link bait è una vera e propria arte.
Scrivere un contenuto in grado di attrarre lettori e (di conseguenza) prendere buoni link è infatti uno dei principali skill che ogni buon (SEO) copywriter deve avere, tanto più che si tratta di una tecnica assolutamente pulita, anzi consigliata dai motori di ricerca.

Esistono in questo campo anche tecniche “Black Hat”?

Io credo di si.
O perlomeno grey hat (insomma, un pò ai limiti della “morale”).
Una di questa tecniche, è quella di parlare di quanti soldi si possono guadagnare in un solo mese di lavoro online, e mostrare mirabolanti screenshot.
Che queste immagini siano vere o meno, non è importante: nel frattempo si raccattano link, popolarità (forse col suffisso “im” davanti…) e accessi.

All’inizio fu ShoeMoney

Giorni fa ho parlato di Jeremy “ShoeMoney” Schoemaker e del suo assegno AdSense da 132.994,97 dollari.
La famosissima foto ha fatto il giro della rete, ha reso ShoeMoney (un pò più) famoso, e la pagina che la ospita riceve ancora oggi fino a 2.000 contatti al giorno.
Jeremy ha pubblicato successivamente una foto (finta) con un assegno (finto) di 500.000 dollari di AzoogleAds.

ShoeMoney con il (falso) assegno AzoogleAds da 500.000 dollari

E’ finta perchè lui lo ammette (“This is not a real check it was for a Magazine Ad for AzoogleAds”) e perchè basta guardare il riflesso della sua immagine nell’auto a sinistra (dove si vede chiaramente che l’assegno non c’è).
Ma la cosa deve comunque aver solleticato la fantasia di qualcuno…

200.375,05 dollari al mese con AzoogleAds

Ed ecco che un blogger sconosciuto (o quasi) pubblica qualche giorno fa questo screenshot:

Lo screenshot di UberAffiliate che riporta la cifra di 200.375,05 dollari

Immediate partono le accuse di Photoshop Faker, anche perchè il personaggio, oltre ad avere soli 19 anni, è già noto per aver taroccato il suo contatore FeedBurner portandolo da 321 a 87.864 lettori.
Ma Paul aka “SUP3RNOVA” non se ne cura, anzi pubblica un nuovo articolo nel quale risponde alle numerose domande/insulti/congratulazioni ricevuti dopo il primo post, e rincara la dose mostrando l’ennesimo screenshot, questa volta di Google AdWords:

Lo screenshot di UberAffiliate che mostra i 118.747,09 dollari spesi in AdWords

Conclusioni

“Che se ne parli bene o male… purchè se ne parli” è un vecchio motto, ma sembra calzare a pennello per questo giovane grey hat copywriter.
E se invece fosse tutto vero? 😀

Fonti: Earnings Screenshot – You Want It, You Got It e Popular E-Mail Questions, Photoshop Faker, and More.

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

7 Comments

  1. aghost 23 Novembre 2007
  2. DAG 23 Novembre 2007
  3. Gamepad 23 Novembre 2007
  4. Traffyk 27 Novembre 2007
  5. Giuseppe S. 26 Dicembre 2007
  6. italianhack 11 Maggio 2010
  7. Vittorio 26 Luglio 2011

Leave a Reply