italia.it e il posizionamento


Su italia.it, negli ultimi giorni, si sono spese tantissime parole.
Tutto ciò che è stato scritto dalla stampa (online e offline) “non allineata”, è una critica aspra, feroce, spietata al portalone del turismo italiano (del costo complessivo, si dice, di circa 45 milioni di euro), che esce strapazzato e malmenato sotto tutti i punti di vista.
Personalmente, voglio solo dire 2 paroline dal punto di vista SEO.
Ho scoperto da un commento di Mauro Lupi in questo post, che “il bando di gara prevedeva la GARANZIA di posizionamento nei primi posti dei motori di ricerca, a fronte di pesanti penali”.
Davvero interessante: peccato che il sito, per come è strutturato, farà una certa fatica a scalare i motori:

  • parte con una intro in flash (attorniata da qualche immagine + js) praticamente senza testo scritto (= ai motori non viene dato nulla da “mangiare”);
  • nell’epoca dove l’URL rewrite sta diventando un default, italia.it presenta invece degli URL lunghi da far paura, assolutamente impossibili da trascrivere o ricordare;
  • in questi primi giorni dal lancio, è lento all’inverosimile, spesso addirittura irraggiungibile (anche per i bot dei motori, quindi);
  • ha un impatto (IMHO) a metà tra un sito farmaceutico e quello di una multinazionale (e certamente non sembra un sito che ha a che fare col turismo).

Quest’ultimo punto potrebbero non c’entrare nulla a livello di posizionamento, ma se io atterro su di un sito (lentissimo) con un layout che non mi convince, è sicuro a) che non lo metto nei bookmark e b) non farò nulla per diffonderne il nome o per parlarne bene (= dimenticatevi di portare utenti con tecniche di buzz/viral marketing).
A parte la critica, il problema è che, alla fine, italia.it è stato pagato (un pochino) anche con i miei soldi.
E quindi un link, impietosito, io gliel’ho dato.
Fatelo anche voi, magari scalerà un filino i motori, ed eviteremo a qualcuno di pagare la penale (che poi, alla fine, magari rischiamo di pagare noi…).

Prova GRATIS SEMrush, il miglior tool per fare SEO/SEM!

Tags:

9 Comments

  1. Roberto 25 Febbraio 2007
  2. Tagliaerbe 25 Febbraio 2007
  3. AAA Copywriter 25 Febbraio 2007
  4. Alberto 25 Febbraio 2007
  5. Tagliaerbe 25 Febbraio 2007
  6. ramos67 25 Febbraio 2007
  7. pons 26 Febbraio 2007
  8. Tagliaerbe 26 Febbraio 2007
  9. Ale 27 Febbraio 2007

Leave a Reply