Cogli l’attimo! (se vuoi guadagnare online)

Cogli l'attimo!

Su Internet ci sono trend che durano anni e anni, in pratica delle ere geologiche. Altre cose, invece, vanno di moda solo per una stagione, vere e proprie meteore che spariscono dal web in pochi mesi.

Possono essere app, giochi, siti web, social network: in tutti i casi, se il nostro obiettivo è quello – come dovrebbe sempre essere – di fare soldi online, dobbiamo imparare a porci in modo neutro nei confronti del servizio emergente, e quindi sfruttarlo al meglio durante il suo momento di gloria.

Dobbiamo insomma imparare a “cogliere l’attimo“, e non a sperare nel fallimento di un certo prodotto/servizio (per poi poter dire “te l’avevo detto che non avrebbe mai funzionato!”)

E invece vedo succedere l’esatto contrario.

Marketer spocchiosi che gufano e danno contro, anche durante il loro apice, a Pokémon GO, Snapchat e – quando parliamo di gente che opera in ambito SEO – a Google+, mentre qualche brand riuscì a suo tempo a sfruttare addirittura Chatroulette. Altri attendono da mesi il crollo delle criptovalute (Bitcoin e Ethereum in testa) mentre alcuni più scaltri, nel frattempo, si sono arricchiti (e si stanno arricchendo) a dismisura.

Che sia chiaro: non ha quasi mai senso investire tempo e denaro in queste piattaforme quando sono lande desolate e quando tutti gli utenti sono fuggiti altrove. Ha senso dire “sono morte” quando effettivamente è morto l’hype attorno al servizio in questione, ma c’è un momento magico in cui se entri puoi farci dei bei soldini.

Il momento magico è ben rappresentato da questa immagine:

Crossing The Chasm

All’inizio solo pochi innovatori si interessano alla novità, poi arrivano gli early adopter che permettono al prodotto/servizio di saltare il fosso (Crossing The Chasm) e arrivare ad un pubblico sempre più ampio. Infine la bolla si sgonfia, più o meno velocemente.

Ecco, dovresti sempre stare con gli occhi aperti e le orecchie dritte, per capire se e quando entrare in campo, per capire quando il servizio è quasi “cotto al punto giusto”. Devi entrare appena un attimo prima. Troppo presto potrebbe non funzionare, troppo tardi non ha senso.

Via i preconcetti e i pregiudizi, via la supponenza. Impara a cogliere l’attimo… e anche a fuggire in fretta quando la festa si avvia al termine. 😉

3 Comments

  1. Nicola Boschetti 30 agosto 2017
  2. Pietro Mantovani 4 settembre 2017
  3. Andrea F. 12 settembre 2017

Leave a Reply