Come deve essere un guest post?

Guest Post

Circa 2 anni fa ho iniziato a parlare dei vantaggi del guest posting e da allora, oltre ad aver fatto parecchi proseliti 🙂 , ho ricevuto (e continuo a ricevere) parecchie decine di email nelle quali mi vengono offerti articoli da pubblicare su questo blog.

Purtroppo, in almeno il 90% dei casi, mi vedo costretto a rifiutare: i pezzi proposti sono troppo corti, di scarsa qualità, spesso completamente fuori tema, a volte già pubblicati altrove se non addirittura scopiazzati qua e là.

Ecco dunque una guida alle caratteristiche di quello che ritengo sia il guest post perfetto (e non solo per il TagliaBlog):

Lunghezza
Il post deve essere lungo almeno 500 parole. Un articolo non è una poesia ermetica, deve trattare il tema nel modo migliore possibile, sviscerandone tutti gli aspetti. Insomma, credo che, nei limiti del possibile, ogni articolo debba essere un Pillar Article.

Struttura
Amo gli articoli divisi per punti. Credo siano di grande utilità per il lettore che, magari di fretta, può scorrere velocemente i titoli dei paragrafi e quindi decidere se vale la pena di proseguire con l’intero pezzo. E rendono comunque più facile e piacevole la lettura, specialmente se l’articolo è lungo.

Tematizzazione
Ovviamente il post deve essere a tema. Gli argomenti trattati da questo blog sono il web marketing, la pubblicità, il posizionamento sui motori di ricerca e tutto ciò che riguarda il blogging, quindi il guest post dovrà necessariamente parlare di uno di questi temi. Motivo? perchè la tematizzazione è basilare (e non solo dal punto di vista SEO).

Originalità
L’articolo deve essere scritto per il TagliaBlog, non per il tuo blog o per qualche circuito di article marketing. Non deve essere insomma duplicato a destra e a manca, perchè ai motori non piacciono i contenuti duplicati. E non deve essere neppure un cut&paste di enne fonti che trovi sul web.

Autopromozione
Vai tranquillo, il link all’autore, in coda al post, lo metto. Quindi evita di infarcirlo di messaggi autopromozionali e di link verso i tuoi siti.

Qualità
Un articolo può definirsi di qualità quando ti fa venir voglia di salvarlo nei Preferiti, di diffonderlo via instant messenger e attraverso tutti i social, di iscriverti al feed del blog dove l’hai letto. In questa SERP trovi qualche esempio di guest post di qualità pubblicati sul TagliaBlog nel corso degli anni… dacci una occhiata.

Il tuo post migliore!
Non proporre un articolo di “seconda categoria”. Proponi il miglior pezzo possibile e immaginabile, perchè se credi che un tuo pezzo su questo blog sia una occasione di grossa visibilità, devi mettere in vetrina il tuo miglior prodotto (e non gli avanzi di magazzino).

Se hai pronto un post che rispecchia tutte queste caratteristiche, contattami subito 🙂

17 Comments

  1. pecciola 31 luglio 2009
  2. Mirko D'Isidoro 31 luglio 2009
  3. Tagliaerbe 31 luglio 2009
  4. pecciola 31 luglio 2009
  5. Mirko D'Isidoro 31 luglio 2009
  6. yuri 31 luglio 2009
  7. Tagliaerbe 31 luglio 2009
  8. RedCopy 31 luglio 2009
  9. Alessandro Cosimetti 31 luglio 2009
  10. Guadagnare con il web 1 agosto 2009
  11. Jordan belfort 2 agosto 2009
  12. ilmioguadagno 3 agosto 2009
  13. Tagliaerbe 3 agosto 2009
  14. ilmioguadagno 3 agosto 2009
  15. roberto 2 dicembre 2013
  16. Tagliaerbe 2 dicembre 2013
  17. Carla 5 luglio 2014

Leave a Reply