Google Blog Search indicizza i blog in modo… diverso

Google Ricerca Blog cambia sistema

Google Blog Search ha da sempre indicizzato i post dei blog utilizzando il feed RSS, totale o parziale che fosse (in quest’ultimo caso, ovviamente, veniva indicizzata solo una piccola porzione del post).

Probabilmente la velocità di Blog Search (solitamente, sono necessari pochissimi minuti affinchè un post venga “ingoiato” e reso disponibile dal sistema) è proprio legata al fatto che il post viene indicizzato all’istante grazie ad un ping automatico (verso http://blogsearch.google.com/ping/RPC2), che tutte le piattaforme di blog consentono di effettuare.

Ma da un mesetto a questa parte le cose son cambiate.

Jeremy Hylton, un membro del team di Google Blog Search, ha così risposto ad un utente che chiedeva chiarimenti sulla comparsa dei blogroll all’interno di Blog Search (in grassetto le parti che ho trovato salienti):

Abbiamo cambiato il modo con cui indicizziamo i post dei blog, includendo l’intero contenuto della pagina. Occasionalmente abbiamo ricevuto lamentele circa l’uso del feed, in particolare il problema con i feed parziali. Il cambiamento di indicizzazione ha migliorato i risultati per parecchie query, sia perchè ora indicizziamo tutto il contenuto della pagina, sia perchè estraiamo i link che non si sono presenti nel feed.
Il rovescio della medaglia è che con questo cambiamento vediamo un maggior numero di risultati riguardanti solo il blogroll e altre parti della pagina che sono comuni a tutti i post.

Ci aspettavamo in effetti qualche problema relativo al blogroll, ma abbiamo sottostimato l’impatto sulle ricerche utilizzando l’operatore link: o nelle query dove è presente il blog o il nome del blogger. Contiamo comunque di sistemare il problema che hai fatto notare. Useremo l’intero contenuto della pagina, ma escluderemo il contenuto che non fa realmente parte del post. Non sono sicuro se saremo in grado di operare il cambiamento prima della fine di quest’anno, ma ci stiamo lavorando e sono abbastanza sicuro che lo risolveremo. Posteremo un aggiornamento quando avremo una soluzione.”

Ciò cosa comporta?

Sistemato il “problema blogroll”, la prima cosa che mi è venuta in mente è che verranno “avvantaggiati” nelle SERP di Blog Search i post con un maggior numero di commenti, se questi saranno di qualità e a tema col post stesso.

Probabilmente andrà anche posta una maggior attenzione circa i contenuti e i link che “circondano” il post vero e proprio (vedi certi “megamenu” e link verso risorse non a tema… occhi aperti quindi se sei un dofollower!).

Altre idee? :-)

Fonte: Google Blog Search Changes How It Indexes Posts, che conferma quanto notato un mese fa da rustybrick (Google Blog Search Link Command Now Scanning Blogroll Links).

4 Commenti

  1. Angelbit 5 dicembre 2008
  2. RobbyAnz 5 dicembre 2008
  3. RobbyAnz 5 dicembre 2008
  4. pianetaPDA 5 dicembre 2008

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Current ye@r *