La guida SEO di Google!

“Search Engine Optimization Starter Guide”, la guida SEO di Google per principianti

Due giorni fa, sul Google Webmaster Central Blog è stato annunciato il rilascio della Search Engine Optimization Starter Guide.

Potremmo definirla come la piccola guida (si tratta infatti di un PDF di 22 paginette) di Google alla SEO per principianti, che introduce i concetti base della Search Engine Optimization (ovviamente White Hat).

Questo l’elenco dei 13 argomenti (nei soli titoli, sono già inclusi i consigli da adottare per piacere a Google 😉 ):

Crea, per le tue pagine, titoli unici e accurati

  1. descrivi accuratamente i contenuti della pagina
  2. crea title unici per ogni singola pagina
  3. usa title concisi ma descrittivi

Fai uso del meta tag description

  1. fai un sommario accurato dei contenuti della pagina
  2. usa description uniche per ogni singola pagina

Migliora la struttura dei tuoi URL

  1. utilizza le parole negli URL
  2. crea una struttura delle directory semplice
  3. fai in modo che ogni singolo documento sia raggiunto da un unico URL

Rendi il tuo sito più facile da navigare

  1. crea una gerarchia che permetta di raggiungere i contenuti in modo naturale
  2. utilizza preferibilmente link testuali per collegare le pagine
  3. fai uso di percorsi di navigazione “a briciole di pane”
  4. inserisci una sitemap in HTML sul tuo sito e anche una sitemap in XML
  5. controlla cosa succede se un utente prova ad accedere al tuo sito rimuovendo una parte dell’URL
  6. fai uso di pagine 404 utili

Offri contenuti/servizi di qualità

  1. scrivi contenuti facili da leggere
  2. mantieni il tuo focus sul topic
  3. utilizza un linguaggio pertinente
  4. crea contenuti unici/freschi
  5. offri contenuti/servizi esclusivi
  6. crea contenuti principalmente per gli utenti (e non per i motori di ricerca)

Scrivi ancore migliori

  1. scegli testi descrittivi
  2. scrivi testi concisi
  3. fai in modo che i link siano facili da individuare
  4. pensa ad un buon anchor text anche per i link interni

Utilizza gli heading tag in modo appropriato

  1. immagina di scrivere un sommario
  2. utilizza con parsimonia gli heading tag distribuendoli lungo tutta la pagina

Ottimizza l’uso delle immagini

  1. utilizza nomi dei file e attributi alt corti ma descrittivi
  2. inserisci un testo alternativo quando utilizzi le immagini come link
  3. archivia le immagini in una directory dedicata
  4. utilizza i formati più comuni e supportati

Fai un uso efficace del robots.txt

  1. metti in sicurezza i contenuti sensibili

Utilizza il rel=”nofollow” in modo consapevole

  1. se linki un sito del quale non hai fiducia e vuoi evitare di trasferirgli la tua “reputation”, usa il nofollow (es.: nei commenti del blog)

Promuovi il tuo sito nel modo giusto

  1. posta dicendo che hai aggiunto nuovi contenuti/servizi al tuo blog
  2. non dimenticare di promuoverti anche offline
  3. conosci e usa i social media
  4. se hai un sito legato alla tua attività, inseriscilo nel Google Local Business Center
  5. rimani in contatto con le community che trattano lo stesso tema del tuo sito

Fai uso di tool gratuiti per webmaster

  1. utilizza gli Strumenti per i Webmaster di Google

Trai vantaggio dai servizi di web analytics

  1. utilizza Google Analytics, e/o Google Website Optimizer

14 Comments

  1. MarcoTogni.it 14 novembre 2008
  2. Annunci gratuiti palermo 14 novembre 2008
  3. Fabio Sutto 14 novembre 2008
  4. yuri 14 novembre 2008
  5. Barbara Massini 14 novembre 2008
  6. Lucio 14 novembre 2008
  7. diegalax 14 novembre 2008
  8. Francesco GuidOlanda 14 novembre 2008
  9. Roberto 16 novembre 2008
  10. Seo-Luca 24 dicembre 2008
  11. Agenzia-Stampa-Rangoni 24 dicembre 2008
  12. Tagliaerbe 20 aprile 2009
  13. Web Siena di Betti Fabrizio 4 ottobre 2012
  14. Matteo 27 maggio 2013

Leave a Reply