iPhone: ecco perchè l’ho preso

Apple iPhone

Ebbene si, ho acquistato l’iPhone.
Non datemi però del mela-invasato o dell’early-adopter: ho sempre avuto pessimi telefoni cellulari dal costo massimo di 50 euro, utilizzati fino alla loro morte fisica, e non ho MAI posseduto prodotti marchiati Apple.

La scelta dell’iPhone è stata quindi ben ponderata e soppesata: 6 mesi di pensate e valutazioni, che mi hanno portato infine al faditico acquisto.

Ecco i 6 motivi della scelta

  1. Internet
    Essendo internet addicted, cercavo qualcosa di piccolo in grado di connettersi ovunque: e l’iPhone ha un ottimo browser, l’accesso diretto ai più noti servizi di posta elettronica (fra i quali Gmail), alla Borsa, al Meteo e alle Google Maps. E per i blogger accaniti esistono 2 fantastici plugin (per WordPress): iWPhone (che mostra, esclusivamente ai visitatori del vostro blog che utilizzano un iPhone o un iPod Touch, un tema ottimizzato per i 2 prodotti Apple) e iPhone Mobile Admin (che rende l’area admin di WordPress “iPhone friendly”).
  2. WiFi
    Rifiuto però di connettermi via WAP/GPRS/EDGE(che comunque l’iPhone ha)/UMTS (fino a che non sarà sul mercato una tariffa DAVVERO economica). Meno male che l’iPhone è fra i pochi telefoni con dentro il wifi (802.11b/g).
  3. Schermo
    Generalmente, i telefoni concorrenti hanno un monitorino da 320×240. L’iPhone arriva invece a 320×480… e vi assicuro che la differenza di vede, eccome.
  4. Tastiera
    La tastiera DEVE essere QWERTY. Non amo (anzi, lo ammetto, non sono proprio capace…) digitare lettere su un tastierino numerico… e l’iPhone ha una touch-keyboard QWERTY con i tasti che si ingrandiscono quando gli posi sopra il dito: ci vuole un pochino ad abituarsi, ma poi si va via come un treno.
  5. Installabilità
    Per l’iPhone sono già disponibili decine di applicazioni e giochi gratuiti. Apple ha già un sito ufficiale (denominato iPhone Dev Center), e a brevissimo dovrebbe arrivare l’SDK (sbav 🙂 ).
  6. Interfaccia
    Last but not least, l’iPhone non necessita di un manuale d’uso: è di una semplicità disarmante, e il (multi)touch è davvero fantastico. Non mi è facile ammetterlo, ma sembra davvero avanti anni luce rispetto ad altri telefoni attualmente in commercio.

P.S.: evito di elencare tutte le “funzionalità iPod” e quelle telefoniche che ovviamente l’iPhone ha, ma vi garantisco che ci sono anche quelle 🙂

…e le 3 note dolenti

Vabbè, non sono tutte rose e fiori: ci sono anche 3 punti che potrebbero farvi evitare (o quantomeno rimandare) l’acquisto.

  1. NO UMTS
    L’iPhone attuale è SOLO EDGE. NON è UMTS. Se lo volete UMTS, dovete aspettare la prossima versione (suppongo arriverà a breve, ma non c’è ancora una data certa).
  2. Sblocco
    Il telefono NON è ancora disponibile in Italia. Significa che va comprato all’estero (generalmente negli USA), e sbloccato con una procedura che non è proprio a “prova di imbecille”. Tra l’altro, io ho acquistato (e sbloccato) la versione 1.1.2, ma pare che per l’attuale versione in commercio (1.1.3) lo sblocco sia un pochino più complicato. Meglio aspettare se non si vuole rischiare di acquistare un prodotto inusabile.
  3. Prezzo
    All’attuale cambio, l’iPhone costa circa 280 euro, ai quali vanno aggiunti circa 100 euro per la TurboSIM (necessaria per lo sblocco completo delle funzionalità telefoniche). E’ vero, fa anche il caffè, ma non è certo un cellulare fra i più economici.

Conclusione

L’iPhone è una cosa più da vedere che da leggere.
E allora chiudiamo con 5 minuti nei quali vi racconto quello che avete appena letto 🙂 :

P.S.: NON chiedetemi dritte circa lo sblocco dell’iPhone: NON sono assolutamente in grado di aiutarvi, in quando a mia volta mi sono fatto aiutare da un collega :-). Fate comunque MOLTA attenzione alle guide che trovate online: spesso sono riferite a firmware superati e/o sono piene di errorini, che rischiano di trasfomare per sempre il vostro amato iPhone in un inusabile iBrick 🙂

14 Comments

  1. aghost 6 febbraio 2008
  2. Tagliaerbe 6 febbraio 2008
  3. MaxLarocca 6 febbraio 2008
  4. Marco Cattaneo 6 febbraio 2008
  5. lodecesa 6 febbraio 2008
  6. Matteo 6 febbraio 2008
  7. maxpiz 6 febbraio 2008
  8. introw 6 febbraio 2008
  9. Tagliaerbe 6 febbraio 2008
  10. introw 7 febbraio 2008
  11. Tagliaerbe 7 febbraio 2008
  12. Fabio 29 febbraio 2008
  13. Tony 24 ottobre 2013
  14. Tagliaerbe 24 ottobre 2013

Leave a Reply