HitTail : scegliere le parole chiave dalla “lunga coda”

Da ieri sera, sto testando sul Tagliablog un piccolo script, HitTail.
Obiettivo di questo nuovo servizio è quello di aiutarci nella scelta delle keyword giuste, e quindi di aumentare la visibilità sui motori di ricerca, partendo dall’analisi delle parole chiave con le quali gli utenti ci trovano nei search engine.
In pratica, come evidenziato in questa immagine:
il sistema tiene traccia di tutte le Search Hits (ovvero i referrer), e da queste estrae le keyword (parole chiave).
E’ possibile “spostare” una keyword nell’area Suggestions (anche se pensavo che il HitTail fosse in grado di farlo da solo…), e quindi nell’area To Do (che non è altro che una “zona reminder” che aiuta a ricordare i prossimi argomenti sui quali creare nuovi post, e di conseguenza ottenere maggior visibilità sui motori).
In parole povere, il servizio aiuta ad identificare una serie di chiavi sui quali scrivere nuovi articoli, partendo dal principio della Long Tail (Lunga Coda):

Secondo HitTail, infatti, è meglio focalizzarsi sulle nicchie di mercato, piuttosto che sulle keyword “di massa”; tale concetto è ben noto anche ai SEO: meglio iniziare con parole chiave poco competitive (e quindi più facili da scalare), piuttosto che con chiavi ostiche (per le quali occorre molto più lavoro per ottenere buoni risultati nelle SERP).
E non è detto che non si ottengano lusinghieri risultati (a livello di visite e, perchè no, di AdSense) anche con la Long Tail… 😉

4 Comments

  1. dam 29 aprile 2009
  2. Tagliaerbe 29 aprile 2009
  3. dam 29 aprile 2009
  4. Tagliaerbe 29 aprile 2009

Leave a Reply