Guadagnare con Google AdSense

Più o meno tutti vorremmo arrotondare, o anche solo guadagnare qualche spicciolo, con i nostri siti e i nostri blog.
Oggi sono andato quindi a rileggere 3 vecchie (ma sempre valide) tecniche che insegnano a fare soldi con gli annunci di Google AdSense:
– la tecnica 4-1-2;
– la tecnica della chiusura;
– la tecnica della parola immaginata.
Quest’ultima (ottima) strategia, sembrerebbe (secondo Google) passibile di ban; ecco infatti una risposta che il team AdSense ha dato ad un inserzionista:
“Se le immagini poste di fianco o sopra gli annunci sembrano essere direttamente associate con gli inserzionisti e le loro offerte, tali immagini potrebbero richiamare in modo eccessivo l’attenzione sugli annunci e generare clic involontari da parte degli utenti, facendo aumentare quindi i costi per l’inserzionista.
Richiamare in modo eccessivo l’attenzione sugli annunci è una violazione delle norme del programma, pertanto non siamo ingrado di approvare il posizionamento di immagini accanto agli annunci Google.
E’ possibile posizionare le immagini direttamente accanto agli annunci, e utilizzare un bordo visibile attorno agli insiemi di annunci per cercare di evitare di confondere gli utenti.”

Perfetto, tutto chiaro… peccato che su infoSync World girino questi bellissimi “AdSense camuffati“:
Due pesi e due misure? Sito a rischio ban da AdSense, o Google troppo permissivo nei confronti di alcuni siti web?
Ah, sia chiaro che non ce l’ho con infoSync, di siti con AdSense ben integrati col testo ce ne sono diversi, e pure italiani… 😉

7 Comments

  1. Adso da Melk 19 luglio 2006
  2. Stefano 20 luglio 2006
  3. Tagliaerbe 20 luglio 2006
  4. Stefano 20 luglio 2006
  5. isakson 16 agosto 2007
  6. Tagliaerbe 16 agosto 2007
  7. Luca 4 aprile 2011

Leave a Reply