Quale social genera più engagement?

Social Media Post-Click Engagement

Alcune settimane fa, Shareaholic ha pubblicato un report dal titolo Social Referrals That Matter.

Lo studio, condotto nel semestre fra Settembre 2013 e Febbraio 2014, ha analizzato più di 200.000 siti web che globalmente raggiungono più di 250 milioni di utenti unici mensili, con lo scopo di determinare quali social network riescono a trasferire più engagement degli utenti verso i siti esterni al social stesso.

In altre parole, la ricerca ha provato a rispondere alla domanda: Qual è il nostro comportamento post-click, ovvero quanto interagiamo con un link che uno dei nostri contatti ha condiviso su un social?
Continua a leggere >>

Facebook dichiara guerra al “like baiting”!

Il like baiting su Facebook

Se in ambito SEO esiste il link baiting, quando parliamo di social, e in particolar modo di Facebook, esiste invece il like baiting.

Ma se per fare link baiting, e quindi “prendere all’amo” qualche buon link, è necessario produrre contenuti accattivanti, per fare like baiting su Facebook può bastare una richiesta dell’utente, che domanda esplicitamente ai suoi lettori un like, un commento o una condivisione di un post che normalmente non avrebbe ricevuto tutte queste “attenzioni”: come dico da anni, ottenere un like è enormemente più semplice che ottenere un link.
Continua a leggere >>

Quanto deve essere lungo un post?

Contenuti lunghi

Da 3 anni a questa parte siamo entrati nell’era del Panda, ovvero quella della guerra dichiarata da Google nei confronti dei thin content.

Ciò ha portato molti SEO e webmaster a concludere che, almeno in linea generale, i contenuti “corti” sono nel mirino delle penalizzazioni di Google, mentre i contenuti “lunghi” sono premiati e si posizionano meglio nel motore di ricerca.

Anche nelle ormai famose 23 domande del Panda, Amit Singhal sembra far trapelare che i contenuti di una certa lunghezza sono maggiormente graditi a Google: per esempio, la domanda 13 recita: “L’articolo è stato scritto bene, o sembra poco curato o prodotto in fretta?”
Simile anche la 16: “L’articolo tratta il tema in modo completo o dettagliato?”
Mentre la 21 si chiede: “Gli articoli sono brevi, inconsistenti o comunque privi di particolari utili?”
Continua a leggere >>

La portata organica su Facebook

Ciclicamente torna a galla un tormentone che gira ormai da un paio d’anni, ovvero quello del calo della portata organica di Facebook, con la conseguenza che chi gestisce una Pagina con molti fan non riesce più a comunicare con loro, se non a pagamento.

Per fare una esempio pratico: su stessa ammissione di Facebook, se hai una pagina con 100 fan già dall’Aprile del 2012 ne potevi raggiungere in media solo 16. E oggi meno della metà.
Continua a leggere >>

Social Media RIP

Quasi 3 anni fa, subito dopo l’università, ho discusso con una professionista nel campo delle risorse umane circa le mie prospettive di carriera. Fra tutti i consigli che mi ha dato, quello che mi è rimasto più impresso è stato quello di non perseguire posizioni lavorative che hanno a che fare solo con i social media. Il suo ragionamento era che sempre più marketer stanno acquisendo competenze nei social media, e quindi la domanda di professionisti in questo settore è in fase calante.

Persuaso dal suo ragionamento, ho evitato ruoli come quello di Social Media Manager o di Community Manager. Alla fine ho optato per una posizione nelle PR, che aveva alcuni elementi di social, ma che includeva soprattutto le relazioni con i media.

Dallo scorso anno ho però deciso di lasciare il mondo delle PR per buttarmi sui social media. Mi piacevano le PR, ed ero anche molto bravo in quel ruolo, ma non era la mia passione numero uno.
Continua a leggere >>



Feed RSS Feed RSS via Email La nuova newsletter del TagliaBlog! Facebook Google+ Instagram LinkedIn Twitter